CEREALI

Laboratorio

 

Dalla primavera del 2007 è stato allestito presso il Centro di ritiro di S.Giorgio di Piano un laboratorio di analisi.

 

Una delle principali attività svolte nel laboratorio è lo screening delle micotossine su campioni di frumento, orzo, sorgo e mais, prelevati nei centri di stoccaggio al momento del ritiro delle partite; queste analisi hanno lo scopo di quantificare la concentrazione di micotossine eventualmente presenti e verificare la conformità  della partita ai requisiti legislativi; ai campionamenti in accettazione, seguono prelievi successivi in fase di stoccaggio, per escludere mediante il controllo analitico che all’interno del prodotto immagazzinato non sia avvenuta sintesi di tossine fungine. La frequenza delle analisi viene stabilita annualmente, sulla base della classe di rischio individuata prima della campagna dall’Ufficio Tecnico Ricerca e Sviluppo.

 

Per eseguire queste analisi vengono utilizzati metodi immunoenzimatici (ELISA) o strip quantitative immunologiche; vengono ricercate, a seconda della matrice, le seguenti micotossine: aflatossine, deossinivalenolo (DON), ocratossina A, fumonisine, zearalenone. La frequenza di queste analisi e la tipologia delle micotossine da ricercare è indicata nel Piano d’analisi.

 

Questi stessi metodi vengono applicati anche a campioni di materie prime per mangimi e di mangimi completi, per controllare che la concentrazione di micotossine risponda ai requisiti cogenti.

 

Anche prodotti alimentari lavorati da CAE, come farro perlato, orzo perlato, sorgo decorticato, etc….sono sottoposti a quantificazione delle micotossine per verificarne la rispondenza ai requisiti cogenti e/o a capitolati tecnici di fornitura. Su queste matrici, viene inoltre verificata la presenza di allergeni.

 

Il laboratorio partecipa periodicamente a proficiency test (ring test) per verificare la correttezza dei risultati analitici ottenuti.

 

Nel laboratorio vengono anche eseguiti controlli qualitativi su campioni di frumento tenero, per determinare i dati alveografici (P, L, P/L, W, G) e l’indice di Hagberg. Tali analisi vengono compiute sia al momento della mietitura, sia periodicamente in fase di stoccaggio, per verificare se le caratteristiche iniziali sono rimaste costanti, durante il tempo di permanenza nei magazzini.

 

Il laboratorio ha infine il compito di verificare che tutti i controlli analitici previsti dal piano HACCP per i centri di stoccaggio  vengano compiuti secondo la frequenza stabilita: collabora perciò nella gestione del prelievo e della spedizione dei campioni ai laboratori esterni, per l’esecuzione di analisi relative a pesticidi, metalli pesanti, batteri patogeni, etc...

 

 

CERTIFICAZIONI OTTENUTE DA CAEMILIA

 

Dott.ssa Silvia Forapani

Tel . 051 – 537360

e-mail laboratorio@caemilia.it

 

Dott.  Roberto Rossi

tel . 051-537360

e-mail : rrossi@caemilia.it

 

 

Realizzazione e gestione tecnica del sito a cura di
iprov.com Iprov.com
Grafica, design e comunicazione
cosmobile.net Cosmobile.net
Sviluppo e gestione dati